ERASMUS + KA2,“BULLING AND CYBERBULLING"





italia3jpg
PROGRAMMA ERASMUS+1: Progetto Erasmus+ KA2, “Bullying and Cyberbullying
SETTORE ISTRUZIONE SCOLASTICA - ATTIVITÀ KA2 - PARTENARIATI STRATEGICI TRA SCUOLE - ACCORDO N. 2015-1-IT02-KA219-014773_1
Le attività previste in progetto sono finalizzate a prevenire la violenza a scuola e educare alla gestione dei conflitti in un approccio internazionale.
Coerentemente con gli obiettivi del progetto, le priorità orizzontali sono:
• Supportare la scuola nella prevenzione dell’abbandono precoce degli studi e delle situazioni di disagio;
• Elevare la qualità dell’insegnamento attraverso la cooperazione transnazionale;
• Promuovere l’integrazione digitale nell’insegnamento-apprendimento, nella formazione dei giovani, a diversi livelli.
Il progetto ha durata triennale e prevede la partecipazione a 8 meeting internazionali e uno a livello locale, oltre che a tutta una serie di attività a livello scolastico che coinvolgono in senso più ampio la comunità e il territorio. Le attività sono dettagliatamente descritte, separatamente per ciascuna annualità, nel calendario del progetto.


bandiera inglesejpg
ERASMUS PROGRAM + 1: Erasmus + Project KA2, “Bullying and Cyberbullying
SECTOR SCHOOL EDUCATION - ACTIVITIES KA2 - PARTENARIES STRATEGIC BETWEEN SCHOOLS - AGREEMENT No. 2015-1-IT02-KA219-014773_1
The planned activities are aimed at preventing violence at school and educating to conflict management an international approach. Consistent with the objectives of the project, the horizontal priorities are:
• Support the school in preventing early school leaving and situations of hardship;
• Raising the quality of teaching through transnational cooperation;
• Promoting the digital integration in teaching and learning, in the training of young people, at different levels.
The project lasts three years and involves participation in 8 international meetings and one at a local level, as well as a whole series of activities at school level that involve in wider sense the community and the territory. The activities are described in detail, separately for each year, in the project calendar.