Circular Economy and Sustainable Tourism Our democratic choice for Europe


italia3jpg

Paesi partecipanti:

- Spagna

- Italia

- Svezia

- Lituania

- Polonia


Fasi e attività previste per l’attuazione del progetto

FASE 1 – INTRODUZIONE
Introduzione ai problemi ambientali:          

- Cambiamento climatico       

- Deforestazione       

- Perdita di biodiversità        

- Inquinamento        

- Accumulo di rifiuti sui mari        

- Sfruttamento eccessivo delle risorse naturali


 FASE 2 -  ECONOMIA CIRCOLARE

Blocco 1 - Introduzione all'economia circolare  

- Elaborazione di una mostra sull'economia circolare.   Tutti i team collaborano a questa attività e dopo i risultati saranno condivisi;

- Il materiale didattico sull'economia circolare sarà sviluppato nella lingua madre e in inglese;

-  Contatti con istituzioni e aziende legate all'economia circolare per conoscere le principali iniziative promosse nella propria nazione.

 

Blocco 2 - Energia sostenibile

- Accordo di Parigi.

 - Studio delle diverse fonti di energia. Mostre e materiali di lavoro su diversi tipi di fonti energetiche

- Visita ad una centrale elettrica pulita e confrontarla con l'effetto contaminante di un altro tipo di centrale elettrica.

- Elaborazione di un video esplicativo con questa esperienza. 

- Work con concetto di efficienza energetic.

 

Blocco 3 - R&S (Ricerca e sviluppo)

-  Visita a un centro di R&S.

- Interviste con imprenditori legati alla green economy.   Elaborazione di una mostra sull’attività delle aziende legate al settore ambientale.

- Lavorare sul modello dell'imprenditorialità con interviste. Elaborazione del profilo imprenditoriale nel XXI secolo.

- Elaborazione di materiale didattico.

 

Blocco 4 - Agricoltura sostenibile e industria

- Principali aspetti dell'agricoltura sostenibile. Preparazione di materiale didattico in inglese preparato per essere condiviso da tutte le scuole coinvolte nel progetto.

- Scambio di esperienze agricole sostenibili tra i partner attraverso eTwinning.

- Visita a un centro agricolo ecologico e condivisione dell’esperienza di scambio nel attraverso eTwinning.

- Principali aspetti dell'industria sostenibile: inquinamento industriale e sviluppo di una mostra sugli effetti dell'inquinamento industriale.

- Scambio di esperienze sul settore ecosostenibile. Elaborazione di materiali didattici su queste esperienze.

- Visita a un centro industriale sostenibile. Condivisione dell'esperienza tramite eTwinning.

 

Blocco 5 - Mobilità sostenibile

 -Studio sugli effetti dell'inquinamento dei trasporti Sviluppo di una mostra/presentazione/video sulle conseguenze dell'inquinamento dei trasporti nelle città.

 - Soluzioni e proposte per la mobilità sostenibile.

 

Blocco 6 - L'economia circolare come fattore di sviluppo

 - Lezioni sull'economia circolare e sui suoi benefici.

 - Esperienze sullo sviluppo sostenibile.


bandiera inglesejpg

Participating countries:

- Spain

- Italy

- Sweden

- Lithuania
- Poland


Phases and activities planned for the implementation of the project

PHASE 1 - INTRODUCTION

Introduction to environmental problems:

- Change climatic
- Deforestation
- Lost of biodiversity
- Pollution
- Accumulation of waste on the seas
- Exploitation excessive natural resources

PHASE 2 - CIRCULAR ECONOMY

Block 1 - Introduction to the circular economy

- Elaboration of an exhibition on the circular economy. All the teams
collaborate in this activity and after the results will be shared.
- The didactic material on the circular economy it will be developed in the mother tongue and in English.
- Contacts with institutions and circular economy companies to learn about the main initiatives promoted in their own country.

Block 2 - Sustainable energy

- Paris agreement.
- Study of the different energy sources. Exhibitions and working materials on different types of energy sources.
- Visit a clean power plant and compare it with the effect contaminant of another type of power plant.

- Processing a video explanatory with this experience.

- Work with concept of energy efficiency.

Block 3 - R&D (Research and development)

- Visit to an R&D center.

- Interviews with entrepreneurs linked to the green economy. Elaboration of an exhibition on the activity of companies related to the environmental sector.
- Work on the entrepreneurship model with interviews. Processing of the entrepreneurial profile in the 21st century.

- Development of educational material.


Block 4 - Sustainable Agriculture e industry

- Main aspects of sustainable agriculture. Preparation of didactic material in English prepared to be shared from all the schools involved in the project.
- Exchange of sustainable agricultural experiences between the partner through eTwinning.

- Visit to an ecological agricultural center and sharing the experience of exchange through eTwinning.

- Main aspects of sustainable industry: industrial pollution and development of an exhibition on the effects of industrial pollution. Exchange of experiences on the eco-sustainable sector. Elaboration of teaching materials on these experiences.

- Visit to a sustainable industrial center. Sharing the experience
via eTwinning.

Block 5 - Sustainable mobility

- Study on the effects of pollution transport Development of an exhibition / presentation / video on the consequences of transport pollution in cities.

- Solutions and proposals for sustainable mobility.

Block 6 - The circular economy as development factor

- Lessons on the circular economy and its benefits.
- Experiences on sustainable development.


LUND (SVEZIA) - dal 21 al 25 ottobre 2019

 

21 ottobre 2019 – Primo giorno - Implementazione del progetto


22 ottobre 2019 – secondo giorno

italia3jpg

La giornata è iniziata con un viaggio nella casa per le vacanze di Dag Hammarskjöld segretario generale delle Nazioni Unite tra il 1953 e il settembre 1961 quando fu ucciso in un incidente aereo in Africa. Come segretario generale, ha dovuto affrontare diversi conflitti: la guerra di Suez del 1956, il conflitto in Libano, il conflitto in Laos. Durante la guerra civile in Congo, scoppiata nel 1960, Hammarskjöld prese l'iniziativa di inviare le forze delle Nazioni Unite. Ha anche provato personalmente a mediare tra i combattenti. Per i suoi sforzi, fu premiato postumo con il premio Nobel per la pace nel dicembre 1961.

Hammarskjöld lasciò la sua casa a Backåkra (SVEZIA) alle Nazioni Unite dove per la prima volta il Consiglio di sicurezza si riuniva fuori New York. La giornata si è conclusa con una visita al Museo Johannas.


bandiera inglesejpg

The day began with a trip to Dag's vacation home Hammarskjöld United Nations Secretary-General between 1953 and September 1961 when he was killed in a plane crash in Africa. As a secretary General, faced several conflicts: the 1956 Suez War, the conflict in Lebanon, the conflict in Laos. During the civil war in Congo, which broke out in 1960, Hammarskjöld took the initiative to send forces of the United Nations. He also personally tried to mediate between fighters. For his efforts, he was posthumously awarded the Nobel Prize for peace in December 1961.  Hammarskjöld left his home in Backåkra (SWEDEN) to the Nations Unite where for the first time the Security Council met outside New York. The day ended with a visit to the Johannas Museum.



23 0ttobre 2019 – terzo giorno

italia3jpg
La giornata è iniziata a Skäralid, nel Parco Nazionale di Söderåsens, che è una valle profonda 100 metri con ripide pareti rocciose. Di ritorno a Lund, abbiamo partecipato a un seminario presso l'International Institute for Industrial Environmental Economics presso la Lund University. Il professor Lars Hansson ha presentato il lavoro del dipartimento e ha spiegato come la consapevolezza ambientale e la sostenibilità abbiano un effetto positivo sull'economia del Paese.

bandiera inglesejpg
The day started in Skäralid, in the Söderåsens National Park, that is a 100m deep valley with steep rock faces. Back in Lund, we attended a seminar at the International Institute for Industrial Environmental Economics at Lund University. The professor Lars Hansson introduced the department's work and explained how the environmental awareness and sustainability have a positive effect on the country's economy.


24 ottobre 2019 – quarto giorno

italia3jpg
La giornata è iniziata con un pranzo di lavoro nel ristorante Kulturens. Siamo stati ricevuti nel municipio dal presidente del consiglio comunale, Mats Helmfrid.

bandiera inglesejpg
The day is started with a business lunch in the Kulturens restaurant. We have been received in the town hall by the chairman of the city council, Mats Helmfrid.


25 ottobre – quinto giorno


italia3jpg

Incontro al comune di Lund con Anna-Karin Poussart, stratega ambientale e Helena Görtz - sviluppatrice del turismo. Il comune di Lund ha deciso che le emissioni di gas a effetto serra dovrebbero essere ridotte di almeno il 50 percento entro il 2020 e le emissioni entro il 2050 saranno vicine allo zero.

bandiera inglesejpg

Meeting at the town of Lund with Anna-Karin Poussart, environmental strategist and Helena Görtz - tourism developer. The municipality of Lund decided that greenhouse gas emissions should be reduced by at least 50 percent by 2020 and emissions by 2050 will be close to zero.